oggi sabato 29/11/2014

Il mio amico Nanuk

locandina relativa al film: Il mio amico Nanuk (2014)

sinossi

Una grande avventura tra i ghiacci dell’Artico. Il piccolo Luke, orfano di padre, decide di intraprendere un pericoloso viaggio per far ricongiungere un cucciolo d'orso con sua madre. Un film emozionante e spettacolare per tutta la famiglia.

testo sala D'Essai

orario spettacoli: 17.15

prenota / acquista

 

 

 

Viviane

locandina relativa al film: Viviane (2014)

sinossi

Da cinque anni Viviane Amsalem (interpretata da Ronit Elkabetz, anche sceneggiatrice e regista insieme al fratello Shlomi) cerca invano di ottenere il divorzio dal marito Elisha, davanti all'unica autorità che in Israele possa concederglielo: il tribunale rabbinico. L'ostinata determinazione di Viviane nel voler conquistare la propria libertà si scontra con l'intransigenza di Elisha e con il ruolo ambiguo dei giudici. In tribunale sfilano i testimoni convocati dalle parti, mentre il "processo" si trascina con i suoi contorni al tempo stesso drammatici e assurdi.

testo sala Technicolor

orario spettacoli: 17.30 - 20.00 - 22.15

prenota / acquista

 

 

 

Due giorni, una notte

locandina relativa al film: Due giorni, una notte (2014)

sinossi

Sandra, assistita dal marito, ha a disposizione solo un fine settimana per andare a trovare i suoi colleghi e convincerli a rinunciare al loro premio di produzione affinché lei possa conservare il proprio posto di lavoro. Riportando al centro del loro cinema il tema del lavoro i Dardenne danno voce a personaggi veri senza far nulla per edulcorare la realtà.

testo sala Astra

orario spettacoli: 18.00 - 20.20 - 22.10

prenota / acquista

 

 

 

Il sale della terra

locandina relativa al film: Il sale della terra (2014)

sinossi

Da quarant’anni Salgado attraversa i continenti sulle tracce di un’umanità in pieno cambiamento e di un pianeta che a questo cambiamento resiste. Dopo aver testimoniato alcuni tra i fatti più sconvolgenti della nostra storia contemporanea – conflitti internazionali, carestie, migrazioni di massa – si lancia adesso alla scoperta di territori inesplorati e grandiosi, per incontrare la fauna e la flora selvagge in un grande progetto fotografico, omaggio alla bellezza del pianeta che abitiamo. La sua vita e il suo lavoro ci vengono rivelati dallo sguardo del figlio Juliano Ribeiro Salgado, che l’ha accompagnato nei suoi ultimi viaggi, e da quello di Wenders, fotografo egli stesso.

testo sala D'Essai

orario spettacoli: 20.10 - 22.20

prenota / acquista